Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

L'Ambasciatore

 

L'Ambasciatore

ambasciatore canepari

Andrea Canepari
Ambasciatore d'Italia a Santo Domingo


È Ambasciatore Straordinario e Plenipotenziario con lettere credenziali d'Italia nella Repubblica Dominicana dal 2017 quando ha riaperto l’Ambasciata d’Italia inaugurando una nuova Cancelleria diplomatica e una nuova Residenza e rilanciando le relazioni politiche, culturali ed economiche. Nel 2018 ha promosso un anno culturale con oltre 120 eventi organizzati d'intesa con istituzioni, imprese, università e centri culturali locali per celebrare i 120 anni delle relazioni diplomatiche tra l'Italia e la Repubblica Dominicana. Nel 2019 ha curato la realizzazione di un altro anno culturale volto a celebrare il quinto centenario dell'arrivo del primo vescovo residente di Santo Domingo, l’italiano Alessandro Geraldini, costruttore della Cattedrale Primaziale delle Americhe. Nel 2020 ha lanciato un anno culturale per celebrare il bicentenario della nascita dell'Ammiraglio Giovanni Battista Cambiaso, Console italiano, primo Ammiraglio e fondatore della Marina Dominicana ed eroe dell'Indipendenza nazionale del Paese. Nel quadro di queste celebrazioni ha realizzato questo volume sull’eredità culturale italiana in Repubblica Dominicana. Le celebrazioni di questi anni avevano l'obiettivo di ricordare l'importante storia comune che l'Italia e la Repubblica Dominicana condividono e di creare opportunità per collaborazioni future. Canepari è presidente onorario della rinnovata Camera di Commercio Dominico-Italiana inaugurata il 3 ottobre 2019 e nel cui Consiglio direttivo siedono ora i più importanti imprenditori della Repubblica Dominicana. Dal 2013 al 2017 è stato Console Generale d'Italia a Filadelfia (Stati Uniti), con responsabilità per Pennsylvania, Delaware, Maryland, New Jersey meridionale, North Carolina, Virginia e West Virginia. Ha ricevuto numerosi premi e oltre 200 riconoscimenti tra stampa, radio e televisione. Nel 2016 ha ricevuto il premio biennale per il 2016 «Global Philadelphia Award» della Temple University, conferito a chi si sia distinto nella valorizzazione delle relazioni internazionali della città di Filadelfia. Ha fatto parte di numerosi comitati e commissioni con l'obiettivo di accrescere lo status internazionale della regione di Filadelfia attraverso una sempre più profonda cooperazione tra l'Italia e l'Europa, tra i quali il Papal Event Committee (in occasione della visita del Santo Padre a Filadelfia nel settembre 2015), il Presidencial Advisory Board della Jefferson University, agevolando la creazione della prima laurea in medicina riconosciuta sia in Italia sia negli Stati Uniti, la Heart Ball Executive Leadership, il Board of Directors of The Liver Foundation Mid-Atlantic e l'International Advisory Board della Scuola Universitaria Superiore Iuss di Pavia. È stato vicario dell'Unità Nord America al Ministero degli Esteri dal 2011 al 2013 e nel 2010 consigliere diplomatico del sottosegretario di Stato per la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Dal 2006 al 2010 presso l'Ambasciata d'Italia a Washington è stato primo segretario di Affari Politici e Rapporti con il Congresso degli Stati Uniti. Dal 2002 al 2006 presso l'Ambasciata d'Italia ad Ankara è stato capo dell'Ufficio Economico e Commerciale. Tra le sue decorazioni: Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana, Cavaliere di Grazia Magistrale dell'Ordine di Malta (Smom) e Medaglia al Servizio per la pianificazione e il supporto Eufor Libia Csdp, conferita dall’Unione Europea. È co-curatore del libro The Italian Legacy in Washington, D.C. Architecture, Design, Art and Culture, pubblicato da Skira nel 2008. Ha inoltre co-curato il libro The Italian Legacy in Philadelphia: History, Culture, People and Ideas, Temple University Press 2021, e curato il volume L'eredità italiana nella Repubblica Dominicana: Storia, Architettura, Economia e Società, edizione in lingua italiana e spagnola, Umberto Allemandi 2020, e nordamericana, St. Joseph’s University Press 2021.


8