Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

F.A.Q. Domande frequenti sui servizi consolari

 

F.A.Q. Domande frequenti sui servizi consolari

SERVIZI CONSOLARI

Come posso rivolgermi all’Ambasciata a Santo Domingo per i servizi consolari?
Per poter usufruire dei servizio consolari è necessario prendere un appuntamento tramite il sistema Prenota on Line raggiungibile tramite il seguente indirizzo internet:
https://prenotaonline.esteri.it/Login.aspx?ReturnUrl=%2fdefault.aspx&cidsede=100187

Come devo fare per prendere l’appuntamento tramite il sistema Prenota on Line?
Per poter utilizzare il sistema prenota online è necessario possedere un computer o un altro dispositivo dotato di collegamento ad Internet (tablet, smartphone, etc.)
Prima di poter prendere un appuntamento è necessario registrarsi sul sistema inserendo i propri dati personali e un indirizzo email che sarà utilizzato per accedere al proprio account.
Una volta aperto l’account sul sistema Prenota on Line sarà possibile prenotare tramite il sistema l’appuntamento per il servizio consolare prescelto.

Non riesco a registrarmi sul sistema Prenota on Line, da cosa può dipendere?
I problemi possono impedire la registrazione sul sistema possono essere i seguenti:
- l’indirizzo email utilizzato per la registrazione è stato già utilizzato in precedenza per la registrazione sul sistema prenota online di un’altra Ambasciata o Consolato;
o in questo caso dovete inoltrare una richiesta all’Ambasciata o Consolato italiano dove eravate registrati in precedenza e chiedere loro un cambio di sede;
- la password utilizzata per la registrazione sul sistema non verifica i requisiti minimi di sicurezza;
o inserite una password della lunghezza minima richiesta (8 caratteri) e contenente sia lettere maiuscole sia lettere minuscole sia numeri

Ho creato un account sul sistema Prenota on Line non riesco lo stesso ad accedere al sistema cosa devo fare?
I problemi possono impedire l’ingresso sul sistema possono essere i seguenti:
- l’account creato non è stato ancora attivato sul sistema;
o dopo la creazione dell’account questo deve essere attivato. Per attivarlo occorre seguire la procedura indicata in una email che il Sistema invia subito dolo la registrazione sull’indirizzo email da voi indicato. Nel caso non abbiate ricevuto l’email verificate che l’email del sistema Pronota on Line sia stata inserita tra la posta indesiderata;
- la password inserita non è corretta;
o nel caso non ricordiate più la password cliccate sul link “Ho dimenticato la password” nella schermata iniziale di Prenota OnLine in alto a destra. Verrete indirizzati ad una procedura che vi permetterà di ricevere una nuova password all’indirizzo email utilizzato in fase di registrazione;

Sono entrato sul sistema Prenota on ine il servizio richiesto non risulta nell’elenco dei servizi disponibili cosa devo fare?
Accertatevi tramite il sito internet dell’Ambasciata che il servizio da voi richiesto sia effettivamente erogato dall’Ambasciata. In caso positivo prenotate l’appuntamento come “altri servizi consolari”.
Sono entrato sul sistema Prenota on ine ma non riesco a trovare un appuntamento per il servizio richiesto come posso fare?
I posti disponibili sul sistema limitati e resi disponibili per un predefinito intervallo di tempo. Può accadere che al momento che stavate cercando di prenotare l’appuntamento tutti i posti disponibili risultavano occupati. Non disperate, giornalmente vengono resi disponibili nuovi appuntamenti, con un po’ di pazienza e perseveranza potrete riuscire nel giro di pochi giorni a trovare un appuntamento libero.

E’ da parecchi giorni che cerco di prendere un appuntamento tramite il sistema Prenota on Line ma non trovo mai posti disponibili da cosa dipende?
Purtroppo la domanda di servizi consolari supera spesso la capacità dell’Ambasciata di rispondere alle esigenze degli utenti. Ad alcuni servizi consolari considerati prioritari vengono riservati un maggior numero di appuntamenti e ad altri meno, per cui se rientrate nel secondo caso i tempi di attesa per trovare un appuntamento libero potrebbero essere abbastanza lunghi.

E’ da parecchi giorni che cerco di prendere un appuntamento tramite il sistema Prenota on Line perché non trovo mai posti disponibili ma ho urgenza di ottenere il servizio cosa devo fare?
I servizi consolari sono rivolti prevalentemente ai cittadini italiani residenti in Repubblica Dominicana ed iscritti all’AIRE. Se rientri in questa categoria, il servizio consolare da te richiesto è considerato prioritario e l’urgenza è reale e motivata puoi provare a richiedere l’appuntamento anche per email scrivendo direttamente al settore consolare specifico del servizio richiesto.
All richiesta via email non consegue sempre e comunque la concessione dell’appuntamento, la vostra domanda verrà comunque esaminata e se ritenuta meritevole l’appuntamento sarà dato.

Sono residente e iscritto all’AIRE, la mia richiesta è prioritaria ed urgente, posso richiedere direttamente l’appuntamento per email?
No, occorre sempre registrarsi prima sul sistema Prenota on Line e provare a prendere un appuntamento tramite di esso. In caso di accoglimento di una richiesta per email l’appuntamento verrà comunque inserito sul sistema Prenota on Line utilizzando l’utente da voi creato sul sistema, questo al fine di registrare e gestire correttamente gli appuntamenti.

Non posso registrarmi sul sistema Prenota on Line e prendere con esso un appuntamento perché non ho il computer o perché non lo so usare come posso fare?
Se non hai un computer o non lo sai usare puoi rivolgerti a un amico o ad un conoscente chiedendo loro di effettuare la registrazione o prendere l’appuntamento per tuo conto.
Ad ogni modo, se i problemi che hai sono dovuti all’età (hai oltre 70 anni), non hai familiari che vivono con te e la richiesta è per un servizio prioritario ed urgente allora puoi presentarti direttamente all’Ambasciata durante gli orario di apertura al pubblico.

Quali sono i servizi consolari considerati prioritari?
I servizi considerati prioritari e per i quali è possibile in casi di comprovata urgenza richiedere un appuntamento per email sono:
- rilascio del passaporto a cittadini italiani iscritti all’AIRE che siano sprovvisti di un valido documento di riconoscimento;
- rilascio di un documento di viaggi a cittadini italiani che si trovano temporaneamente in Repubblica Dominicana per turismo, visite di affari o comunque per un breve periodo, che risultano alloggiati in una struttura alberghiera ed erano in possesso di un biglietto di rientro in Italia e non possono partire a causa del furto o smarrimento del loro passaporto italiano.
- richieste di trascrizioni di certificati di morte di cittadini italiani deceduti in Repubblica dominicana;
- richieste di rilascio di certificazioni di esistenza in vita a cittadini italiani titolari di pensione al fine di poterne ottenere il pagamento da parte del sistema pensionistico italiano;
- assistenza ai cittadini italiani che si trovino in situazioni di grave pericolo per la loro salute e incolumità;

Quali sono gli indirizzi di posta ai quali posso rivolgermi in caso di situazioni di emergenza per ottenere i servizi considerati prioritari?
- Ufficio passaporti: santodomingo.passaporti@esteri.it
- Ufficio Stato civile e Cittadinanza: santodomingo.cittadinanza@esteri.it
- Ufficio assistenza ai connazionali: santodomingo.assistenza@esteri.it




RILASCIO DEL PASSAPORTO ITALIANO

Quanto tempo prima della scadenza del mio attuale passaporto posso chiedere l’emissione di un nuovo passaporto?
Non prima di sei mesi dalla scadenza a meno che il suo attuale passaporto risulti deteriorato o esaurito nelle pagine.

Mi sono trasferito in Repubblica Dominicana e sul mio passaporto ho la vecchia residenza. Adesso vorrei stampare la nuova residenza come faccio?
Se il richiedente è regolarmente iscritto all’A.I.R.E, residente in questa Circoscrizione consolare di Santo Domingo – Rep. Dominicana, e ne ha ricevuto conferma dal proprio Comune A.I.R.E, se ne potrà richiedere l’inserimento scrivendo a santodomingo.passaporti@esteri.it. Per i non iscritti A.I.R.E della circoscrizione Consolare di Santo Domingo – Rep. Dominicana (non residenti), o per coloro che hanno fatto richiesta di iscrizione A.I.R.E recentemente (vedi A.I.R.E), non sarà possibile apporre la nuova residenza fino a quando la pratica di iscrizione non verrà completata e non si ha ricevuto conferma di avvenuta iscrizione dal proprio Comune A.I.R.E.

I passaporti dei miei figli, minori di 14 anni, non contengono i nomi dei genitori. Come faccio a chiederne l’inserimento?
Dal 25 Novembre 2009 tutti i passaporti rilasciati ai minori di anni 14 devono contenere l’indicazione dei genitori del minore. Nel caso in cui un minore di 14 anni sia in possesso di un passaporto valido che non contiene l’indicazione dei genitori se ne potrà richiedere l’inserimento scrivendo a santodomingo.passaporti@esteri.it. L’ufficio invierà la convocazione. Sarà sufficiente la presenza di uno dei genitori che dovrà essere munito del passaporto del minore e dei passaporti dei due genitori. Non è necessaria la presenza del minore.

È appena nato un figlio all'estero cosa devo fare?
E' obbligatorio dichiarare la residenza del nascituro al fine del rilascio del passaporto italiano i figli nati all'estero dei cittadini italiani vanno iscritti all'AIRE, contestualmente alla richiesta di trascrizione dell'atto di nascita (consulta sezione AIRE). Il nostro ufficio provvederà a trasmettere la richiesta di iscrizione all'AIRE con la richiesta di trascrizione dell'atto di nascita stesso. Visitare la pagina web dell'ufficio Stato Civile per le istruzioni al riguardo.
Qualora gli atti di nascita venissero trascritti direttamente in Italia al Comune di residenza, i genitori sono comunque tenuti a richiedere l’iscrizione AIRE del figlio.

Ho bisogno del passaporto con urgenza ma non ci sono appuntamenti disponibili prima della mia partenza. Come fare?
Nei casi di comprovata urgenza, il cittadino italiano residente nella circoscrizione Consolare di Santo Domingo, può richiedere il passaporto scrivendo ed inviando i documenti comprovante l’urgenza a santodomingo.passaporti@esteri.it. L’ufficio si metterà in contatto con l’interessato ed invierà la convocazione.

Che cos’è l'atto di assenso? Perché’ ho bisogno dell’assenso dell’altro genitore?
L'atto di assenso dei genitori è indispensabile, indipendentemente dalla nazionalità degli stessi. L'assenso è una dichiarazione scritta con cui il genitore di un minore di 18 anni autorizza l'altro genitore ad avere un passaporto individuale qualunque sia il legame che li unisce (convivenza, matrimonio, separazione, divorzio).
Ai sensi della Legge n. 1185/1967, art. 3 (aggiornata con le modifiche dell'art. 24 della Legge n. 3/2003), nel modulo di domanda di passaporto o carta d'identità il cittadino italiano deve indicare obbligatoriamente l'esistenza di figli minori, siano essi conviventi o meno con il richiedente stesso. Per questi casi la Legge prevede un esplicito consenso dell'altro genitore (denominato "Atto di Assenso"). In caso di figli di genitori diversi dovrà essere presentato un atto di assenso per ciascuno dei figli. L'atto di assenso è valido per sei mesi dalla firma dello stesso.
In caso di decesso di uno dei genitori basta presentare una copia del certificato di morte.
La legge non consente deroghe all'atto di assenso, tranne in caso di emissione di un Decreto Consolare

Modalità di apposizione della firma per la concessione dell’assenso:
• cittadini dell'Unione europea: si può firmare l'assenso a casa ed allegare una fotocopia di un documento d'identità valido UE limitatamente alle pagine che mostrano la foto, i dati personali e la firma. L'assenso può essere presentato dal richiedente assieme alla domanda di passaporto
• cittadini non comunitari (NON UE): devono firmare l'assenso alla presenza di un funzionario Consolare.
In quest’ultimo caso l'autentica della firma può essere effettuata:
• dal funzionario Consolare addetto, nel caso di domanda presentata personalmente presso una Rappresentanza Consolare Italiana di residenza;
• dal funzionario Consolare (Consolato Onorario o Sportello Consolare) più vicino alla propria residenza
• da un funzionario Consolare in qualsiasi altro Paese del mondo dove vi è una rappresentanza diplomatica Italiana.
• da un’altra pubblica Autorità preposta a tale compito (ad esempio: Notaio, Ufficio di Polizia, Funzionario Comunale, ecc.)

Non riesco ad ottenere l’assenso dell’altro genitore (non siamo sposati/non so dove sia/non ci parliamo/siamo separati/divorziati). Come faccio ad ottenere ugualmente il passaporto?
Se un genitore si rifiuta di firmare l'atto di assenso il richiedente può avviare la procedura di richiesta di emissione di un Decreto Consolare con il quale il Capo dell’Ufficio Consolare, in veste di Giudice Tutelare, può eccezionalmente autorizzare il rilascio del passaporto. Questo procedimento deve essere richiesto tramite una domanda scritta dell'interessato, indicando i motivi del mancato assenso e le ragioni per cui il rifiuto viene eventualmente ritenuto pretestuoso o ingiustificato. La domanda deve contenere informazioni dettagliate circa gli obblighi imposti alla patria potestà e all'affidamento del minore. La richiesta deve indicare inoltre l'ultimo indirizzo ed il numero(i) di telefono del genitore non consenziente, in modo che l'Ufficio Consolare provi a contattarlo direttamente. Si fa presente che, in fase istruttoria, l’Ufficio potrà richiedere documentazione supplementare a comprova delle dichiarazioni ricevute.
Se si verifica che le ragioni del dissenso dell'altro genitore sono effettivamente ingiustificate, il Capo dell’Ufficio Consolare, in qualità di Giudice Tutelare e con apposito Decreto, può autorizzare il rilascio del passaporto.
Questa procedura di volontaria giurisdizione è da considerarsi di natura eccezionale e può essere di conseguenza utilizzata solo in caso di assoluta impossibilità ad ottenere l'atto di assenso previsto dalla legge da parte del richiedente.

Sono un turista sprovvisto di passaporto (per smarrimento o furto) e devo rientrare in Italia con urgenza. Come posso fare?
La cancelleria può rilasciare un documento provvisorio chiamato ETD (Emergency Travel Document), con validità di 5 giorni a partire dalla data del rilascio, e valido per il solo rientro in Italia o nel Paese di residenza dove si risulta iscritti all’A.I.R.E. Per ottenere un documento di viaggio occorre presentarsi in Consolato senza appuntamento dalle ore 9:00 alle ore 12:00 dal lunedì al venerdì. Al di fuori di tali orari, NON sarà possibile rilasciare gli ETD, se non in casi di particolare, comprovata emergenza, che verranno segnalati al numero di cellulare d’emergenza :+(1)829-342-4942, nei giorni feriali da lunedì a venerdì dalle ore 17:00 alle ore 21:00 nonché sabato, domenica e festivi dalle ore 9:00 alle ore 21:00.

All’aeroporto mi hanno fermato dicendo che il mio documento è danneggiato/deteriorato. Posso rifarlo qui in Repubblica Dominicana?
Tutti i cittadini italiani, possono richiedere il passaporto italiano tramite il l’Ambasciata d’Italia a Santo Domingo ma solo previo appuntamento o nei casi di comprovata urgenza. Per ulteriori informazioni consultare la sezione principale Passaporti

Mi hanno sequestrato il passaporto dicendo che risulta rubato o che vi era una denuncia, cosa posso fare per riottenerlo?
In primo luogo può controllare se vi è una denuncia ancora attiva per il suo documento, consultando direttamente il sito della Polizia di Stato. Si da il caso che non sempre vengono cancellate precedenti denunce di smarrimento, ed inserite nuove denunce di ritrovamento. Ad ogni modo si rende noto all’utenza che i passaporti oggetto di ritiro da parte delle locali Autorità di Frontiera, o in caso di furto o smarrimento e successivamente rinvenuti da parte delle locali Autorità, vengono di norma restituiti a questo Ufficio consolare nel tramite dell’Ambasciata d’Italia a Santo Domingo. Si avverte che la consegna a questo Ufficio consolare avviene normalmente a distanza di diverse settimane dal ritrovamento o dal sequestro del documento, normalmente non meno di 10 settimane. Chi abbia subito un ritiro/furto/smarrimento del proprio passaporto nell’ambito di questa circoscrizione consolare e voglia verificare se il documento sia stato rinvenuto, potrà pertanto contattare questo Ufficio consolare tramite e-mail santodomingo.passaporti@esteri.it.

Ho prenotato un viaggio e mi sono solo ora accorto/a che il mio passaporto è scaduto/in procinto di scadere. Cosa posso fare?
Nei casi di comprovata urgenza, il cittadino italiano residente nella circoscrizione Consolare di Santo Domingo, può contattare tramite e-mail santodomingo.passaporti@esteri.it, l’Ufficio passaporti, inviando i documenti necessari ed i propri dati anagrafici completi. Se il connazionale non è iscritto A.I.R.E. la procedura di rilascio passaporto e’ subordinata alla richiesta di Nulla Osta e Delega da parte della Autorità competente per circoscrizione di appartenenza, Questura italiana o Consolato estero.

Devo entrare o transitare negli Stati Uniti d’America ho bisogno di un passaporto particolare?
Il passaporto biometrico facilita l’ingresso negli Stati Uniti. Si ricorda che i figli minori devono anch’essi muniti di passaporto individuale. Per maggiori informazioni si invita a consultare il sito web www.viaggiaresicuri.it oppure il sito dell’Ambasciata statunitense a Santo Domingo https://do.usembassy.gov/es/

Che caratteristiche devono avere le foto per passaporti?
Le fotografie dovranno essere formato tessera identiche e recenti (non oltre 6 mesi), conforme agli standard internazionali ICAO (vedi photograph guidelines).

Devo pagare la tassa annuale (cd marca da bollo) per il mio passaporto. A chi mi devo rivolgere?
Dal 24 giugno 2014, ai sensi dell’articolo 5-bis del DL n. 66/2014, la tassa annuale è stata abolita e sostituita con un unico Contributo Amministrativo già incluso nel costo del passaporto

Quali documenti di viaggio italiani sono accettati per l'ingresso nella Repubblica Dominicana?
Si invita a consultare il sito web www.viaggiaresicuri.it per ulteriori informazioni a riguardo.


STATO CIVILE

Prima di venire in Ambasciata, si raccomanda di consultare la sezione Formulari ed elenchi del nostro website per ogni informazione su tariffe consolari, modulistica, atti dominicani in originale con apostille e traduzione, etc.
Nelle richieste di trascrizione degli atti di NASCITA, oltre ad allegare fotocopia dei passaporti o cedula valida dei genitori, si raccomanda - nel caso i genitori non avessero mai registrato il matrimonio in Italia – di allegare anche l'atto di matrimonio da registrare (se già registrato o celebrato in Italia, allegarne una fotocopia). In caso di atti di nascita rilasciati da altri Paesi, il connazionale dovrà provvedere alla legalizzazione e alla traduzione in italiano di tali atti di nascita rivolgendosi alla competente Rappresentanza Diplomatica o Consolare italiana competente per quel Paese.
Se si desidera contestualmente fare richiesta di PASSAPORTO PER IL MINORE, si prega di presentare anche l'atto di nascita e la domanda di passaporto (si rimanda alla apposita sezione Passaporti per le istruzioni per il rilascio di passaporto per i minori)

Vivo da qualche tempo in Repubblica Dominicana, cosa devo fare? ISCRIZIONE ALL’A.I.R.E.
I cittadini italiani che risiedono stabilmente all’estero hanno l'obbligo di comunicare entro 90 giorni il nuovo domicilio (dichiarando anche la composizione del proprio nucleo familiare nonché e-mail di riferimento), presentando allo sportello consolare un’ apposita istanza di iscrizione all’A.I.R.E. (vedi Formulari ed elenchi) e allegando una prova di indirizzo (ad esempio fattura di utenze luce/acqua degli ultimi tre mesi o conto corrente bancario). La conferma dell’avvenuta iscrizione all'A.I.R.E. deve essere richiesta esclusivamente al Comune in Italia e NON a questa Ambasciata.
In particolare agli utenti che stanno arrivando in Repubblica Dominicana dal VENEZUELA (ma ovviamente il tema è generale) dove hanno avviate pratiche di cittadinanza ecc., si ricorda che prima di attivare qualsiasi procedimento presso questa ambasciata bisogna iscriversi all’AIRE (e attendere conferma dal Comune). Tutto il resto verrebbe successivamente, quindi è inutile sollecitare procedure non conformi.

AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero)

Devo aspettare 90 giorni o 12 mesi prima di iscrivermi in AIRE?
L’ iscrizione in AIRE può essere richiesta in qualsiasi momento da chi viva in Repubblica Dominicana e voglia trasferire la propria residenza ufficiale dall’Italia all’estero e sia già in possesso della prova effettiva di residenza.

E’ nato un figlio in Repubblica Dominicana come lo iscrivo in AIRE?
La procedura di iscrizione AIRE in questo caso viene effettuata dall’ufficio Stato Civile contemporaneamente alla richiesta di trascrizione dell’atto di nascita in Italia. Consultare la pagina Stato Civile per la procedura di trascrizione atto di nascita di un figlio nato in Repubblica Dominicana. Qualora gli atti di nascita venissero trascritti direttamente in Italia al Comune di residenza, i genitori sono comunque tenuti a richiedere l’iscrizione AIRE del figlio.

Cosa succede se non aggiorno il mio indirizzo all’estero?
Il mancato aggiornamento di indirizzo rende impossibile il contatto con il cittadino ed il ricevimento della cartolina o del plico elettorale in caso di votazioni e potrebbe comportare la cancellazione dall’AIRE.

Quali prove di indirizzo posso allegare?
Una tra quelle indicate sotto, ricevuta al proprio indirizzo negli ultimi 3 mesi:
1) fattura (elettricità, gas, etc.)
2) contratto di lavoro,
3) assicurazione sanitaria
4) cedula dominicana provvisoria o di residenza
5) lettera di conferma di frequentazione dell’Università

Nota Bene: Il suo nome ed il suo ATTUALE indirizzo di residenza in Rep. Dom. devono essere presenti nell'intestazione.
Se non è in possesso di almeno una delle prove di cui sopra non sarà possibile procedere all’iscrizione AIRE.

Come faccio a sapere se sono stato iscritto in anagrafe consolare?
La preghiamo di voler indicare il suo indirizzo email sul modulo di richiesta di iscrizione in AIRE. Una volta inserito nello schedario consolare, riceverà un messaggio di conferma che la Sua iscrizione è stata inviata al Suo Comune di ultima residenza in Italia o di riferimento in Italia.

Nota bene: La conferma di avvenuta iscrizione in Aire deve essere richiesta esclusivamente al Comune in Italia e NON a questo Cancelleria Consolare di Santo Domingo.

Come faccio a sapere se avete ricevuto la mia richiesta di iscrizione all'AIRE e se quello che ho inviato è corretto?
A causa dell'elevata quantità di richieste ricevute da questo ufficio non sarà possibile confermare la correttezza delle singole richieste prima che esse vengano processate, pertanto si prega di assicurarsi di aver inviato tutti i documenti richiesti.

Qualora la domanda risulti incompleta, i documenti necessari ed eventuali ulteriori informazioni verranno richieste direttamente agli interessati di preferenza via e-mail. E’ pertanto opportuno accertarsi di avere comunicato correttamente il proprio indirizzo e-mail.

Vivo in Repubblica Dominicana da diverso tempo e non mi sono mai iscritto, posso farlo ora?
L’iscrizione AIRE può essere richiesta sempre e in qualsiasi momento, ma non può avere valenza retroattiva. Importante dichiarare la dimora abituale in quanto i Comuni in caso di verifica, come il censimento possono avviare la procedura di cancellazione per irreperibilità.

La cancellazione per irreperibilità comporta: la perdita del diritto di voto e l'impossibilità di ottenere i documenti di viaggio fino all’iscrizione AIRE per ricomparsa da irreperibilità.

 

CITTADINANZA

Le pratiche di cittadinanza per matrimonio attualmente vanno presentate direttamente al website del Ministero dell’Interno: http://www.interno.gov.it/it/temi/cittadinanza-e-altri-diritti-civili/cittadinanza/cittadinanza-invia-tua-domanda.
Successivamente gli interessati vengono convocati da questa Ambasciata per consegnare la documentazione delle istanze per matrimonio, precedentemente accettate online attraverso il citato portale web, e non devono chiedere un appuntamento tramite il Prenota OnLine, solo confermare la partecipazione quando si riceve l’email di convocazione.

Fa eccezione soltanto il riconoscimento della Cittadinanza per discendenza, che non richiede un provvedimento di concessione, bensì una pratica di ricostruzione in quanto si è cittadini italiani per nascita (anche all'estero) per linea paterna (senza limite di generazione) o per linea materna (solo per coloro nati dopo il 1.1.1948). I documenti richiesti per il riconoscimento della cittadinanza italiana non hanno scadenza. L'interessato deve presentarsi personalmente in Ambasciata prenotando un appuntamento con il sistema Prenota OnLine".
Con l’occasione si ricorda che il figlio minorenne di un cittadino/a italiano è automaticamente italiano ma deve essere registrato l’atto di nascita (vedere sezione Stato Civile).
Per ottenere un certificato penale o un certificato dei carichi pendenti da parte delle autorità italiane è necessario rivolgersi alla Procura della Repubblica presso il Tribunale competente per luogo di residenza in Italia. Questa Ambasciata NON inoltra in Italia richieste dei suddetti certificati da parte di cittadini italiani residenti e non, né da parte di cittadini stranieri.
La richiesta può essere avanzata al competente tribunale direttamente o tramite persona appositamente delegata. Per la legalizzazione dei suddetti certificati è necessario rivolgersi allo stesso Tribunale che ha rilasciato i certificati e richiedere l'apposizione dell’apostille.

 

VISTI

Questa ambasciata non è in alcun modo competente per le richieste di visto, per cui gli interessati possono rivolgersi presso gli uffici http://www.vfsglobal.com/italy/dominicanrepublic/ che gestisce a Santo Domingo i visti per conto della competente Ambasciata d’Italia a Panama.
Anche in caso di smarrimento o scadenza di Carta di Soggiorno o del Permesso di Soggiorno, l’interessato deve chiedere un nuovo visto d’entrata e questa ambasciata non ha alcuna competenza al riguardo.



VARIE

Desidero modificare il mio nome/cognome: come procedo?
In base agli artt. 84 e seguenti del D.P.R. 396 del 3.11.2000, per modificare il proprio nome o cognome la persona interessata deve presentare una domanda scritta ed inviarla alla Prefettura del luogo di ultima residenza. Non è necessario l'intervento dell’Ambasciata per l'inoltro e la redazione della domanda di cui trattasi (si può farlo in Italia direttamente presso la Prefettura).

Se si desidera invece presentare la richiesta attraverso l’Ambasciata (solo se iscritti all'AIRE) le domande devono essere presentate allo sportello previo appuntamento da prenotare online.
Nella domanda si deve:
a) indicare la modificazione che si vuole apportare al nome e cognome;
b) spiegare le ragioni alla base della richiesta di modifica;
c) indicare il proprio indirizzo di residenza in Repubblica Dominicana;
d) allegare copia del proprio passaporto o carta di identità.

Qualora l'interessato riceva dal Prefetto il decreto di autorizzazione all'affissione, lo stesso deve portare detto documento a questo Ufficio consolare, assieme ad un riassunto della domanda.
L'affissione ha durata di 30 giorni consecutivi a cui seguirà un decreto di autorizzazione finale.

Il decreto finale che autorizza il cambiamento del nome e del cognome, deve essere annotato dal Comune, su richiesta degli interessati, nell'atto di nascita del richiedente, nell'atto di matrimonio del medesimo e negli atti di nascita di coloro che ne hanno derivato il cognome.

Procure e altri servizi di tipo notarile
Per conferire una procura è necessario chiedere un appuntamento tramite il sistema Prenota OnLine, venire in Ambasciata con un valido documento d’identità, e si consiglia di procurarsi una bozza della procura da sottoscrivere su formato digitale (file formato doc), che potrà essere inviata via email a questa ambasciata prima del giorno dell’appuntamento.
In caso di urgenza rispetto alla prenotazione online, si consideri che è possibile rivolgersi anche ad un qualsiasi notaio dominicano, procedendo poi a successiva apostille e traduzione.

Come posso ottenere una patente di guida?
Se si è residenti in Italia, per il rinnovo della patente italiana in sostituzione di una patente smarrita o rubata è necessario rivolgersi alla competente Motorizzazione Civile. Se si è residenti in Repubblica Dominicana con regolare iscrizione all’AIRE, occorre presentare in Ambasciata:
1. Patente italiana (scaduta da non oltre tre anni e non rientrante nei casi previsti all’art. 119, commi 2-bis e 4 del Codice della Strada);
2. Certificato medico attestante i requisiti físico-psichici;
3. Pagamento della corrispondente tariffa consolare

Per circolare in Repubblica Dominicana, occorre chiedere la conversione della patente italiana:
1) Richiedere in ambasciata la certificazione di validita’ della patente italiana (Prenota OnLine)
2) Apporvi l’apostille presso la Cancilleria (Ministerio de Relaciones Exteriores)
3) Recarsi all’Instituto Nacional de Tránsito y Transporte Terrestre (INTRANT) con:
a. certificazione dell’ambasciata
b. copia del passaporto e patente italiani non scaduti,
c. carnet de residencia/cedula dominicana (in regola con le norme italiane sulla residenza)
d. pagamento imposta dominicana.

Ulteriori informazioni: INTRANT, Av.Tiradentes n.7, Tel. 809 5652811 int. 8036/8061


111