Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

A SANTO DOMINGO PRESENTATA LA CUCINA ITALIANA CANDIDATA A UNESCO

Ambasciatore Queirolo Palmas – Comandante Nicolantonio Palombella

La nave da crociera “Costa Pacifica” è stato lo scenario per la presentazione a Santo Domingo della candidatura ufficiale della Cucina Italiana come Patrimonio immateriale dell’Unesco, in un evento in cui l’Ambasciatore d’Italia in Repubblica Dominicana, Stefano Queirolo Palmas, ha evidenziato l’importanza, la diffusione e la bontà dei prodotti e della cucina italiana, uno dei simboli del Made in Italy.

A bordo della nave, riferisce un comunicato, erano presenti il 29 dicembre scorso i rappresentanti del corpo diplomatico, del Ministero degli Esteri e del governo dominicano, nonché rappresentanti delle autorità militari. La cornice dell’evento ha avuto luogo all’interno del porto di San Soucí, nella baia di Santo Domingo, la quale ha ricevuto la Costa Pacifica per la seconda volta nell’arco del 2023.

La flotta Costa, composta da dieci navi in servizio tutte battenti bandiera italiana, è portatrice dei valori dell’Italia nel mondo e rappresenta il Belpaese laddove le navi Costa fanno scalo. Dopo i suoi primi 75 anni di storia, e presente con i suoi servizi in Repubblica Dominicana da oltre 30 anni, sottolinea la nota, “Costa Crociere guarda al futuro navigando lungo una rotta di costante innovazione e sviluppo sostenibile, portando con sé e facendo scoprire al pubblico le eccellenze italiane a livello di tecnologia, design e cucina”.